Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati

Nuove Iscrizioni all’albo

Per iscriversi al Collegio Provinciale dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati ci sono due modalità:

1 – dopo il diploma conseguito presso un Istituto Tecnico Industriale puoi iscriverti al “Registro deipraticanti” del Collegio e svolgere un praticantato di 2 anni presso uno studio tecnico gestito da un perito industriale, da un ingegnere o altro professionista*, iscritti nei rispettivi Albi professionali, nella specializzazione relativa al tuo diploma, che esercitano la libera professione da almeno 5 anni.

*Sono considerati altri professionisti, ai soli fini di quanto previsto della legge che regola il praticantato, quelli delle professioni di seguito elencate, purché esercitanti attività nel settore della specializzazione relativa al diploma del praticante:

a) per la specializzazione Chimica Conciaria: Dottore in Chimica e Biologo;

b) per la specializzazione Chimica Industriale, ovvero Chimico: Dottore in Chimica e Biologo;

c) per la specializzazione Industria Tintoria: Dottore in Chimica;

d) per la specializzazione Edilizia: Architetto e Geometra;

e) per la specializzazione Industria Mineraria: Geologo.

2 – dopo il diploma conseguito presso un Istituto Tecnico Industriale, puoi svolgere il praticantato presso una azienda. Dovrai certificare un periodo di attività lavorativa di almeno 3 anni nella qualifica di “Impiegato Tecnico Perito Industriale” e successivamente potrai sostenere l’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione.

Al termine del periodo di praticantato dovrai sostenere l’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione.

Superato l’esame potrai iscriverti al Collegio Provinciale dei Periti Industriali, e contemporaneamente all’Ente di Previdenza [EPPI] dei Periti Industriali, ed esercitare la libera professione.

Ti invitiamo a venirci a trovare per spiegarti cosa significa iscriversi e perché oggi è un vantaggio farlo.

Infatti a breve, con la riforma delle professioni, sarà possibile intraprendere il percorso di iscrizione al Collegio solo con la Laurea triennale. Fino alla nuova normativa è ancora possibile iscriversi con il diploma.

Scarica la brochure realizzata per studenti neo-diplomati

Scarica la documentazione per l’iscrizione al registro praticanti